10 Idee per Dividere gli Spazi in un Piccolo Appartamento

Marianna Matricardi Marianna Matricardi
PROJET VOLTAIRE, Agence Transition Interior Design, Architectes: Carla Lopez et Margaux Meza, Transition Interior Design Transition Interior Design Modern Living Room
Loading admin actions …

Vivete in appartamento di piccole dimensioni e siete alla ricerca di qualche soluzione utile e a basso costo per dividere al meglio gli spazi? Allora questo articolo è proprio ciò che fa per voi! Ci addentreremo infatti in un itinerario di stile tutto incentrato su alcune delle migliori alternative per dividere gli spazi di un piccolo appartamento. Sono tutte varianti molto diverse e che rientrano in budget altrettanto diversi, ma che sono accomunate dalla versatilità e dal fatto di poter delimitare gli spazi senza stravolgere la casa. Pronti a scoprire ognuna di queste soluzioni nel dettaglio? Eccole per voi!


1. Libreria bifacciale

Cominciamo con un’opzione sempre vincente capace di modificare otticamente e concretamente lo spazio a disposizione, senza bisogno di ristrutturazioni. Si tratta di una libreria bifacciale divisoria che separa perfettamente due aree della casa senza occludere l’ambiente grazie alle sue mensole che garantiscono un’apertura verso la parte opposta della stanza. Il bianco poi è il tocco in più per ampliare otticamente lo spazio.


2. Pilastro

E che dire dei pilastri? Ne basta solo una per separare due spazi con finalità diverse. In questo caso il pilastro è stato abilmente decorato con lastre in rovere massello e sistemi di sospensione in acciaio inox, che lo trasformano in una libreria davvero originale e raffinata. 


3. Vetrate interne

Ne parliamo spesso nei nostri articoli, le vetrate interne sono un must di tante case contemporanee. Gli interior designer le inseriscono sempre più spesso in case dallo stile urban, industrial, minimal, ma anche per alleggerire un concept più rustico e country. E come potete vedere sono perfette anche per dividere gli spazi di un piccolo appartamento o di un loft. Una delle soluzioni più gettonate è quella di inserire vetrate interne per dividere l’area salotto da quella della cucina. Una soluzione davvero valida.


4. Parete colorata divisoria

E che dire della parete divisoria? Una delle alternative classiche più comuni. Il quid in più? Lo dà il colore, capace di evidenziare la netta distinzione tra gli spazi separati, proprio come in questo caso.


5. Porte scorrevoli

Passiamo ora alle porte scorrevoli. Grazie alla loro apertura le porte scorrevoli risultano meno ingombranti delle porte a battente e sono perfette per dividere due aree diverse della casa. Inoltre possono essere chiuse o aperte a seconda delle esigenze, in questo modo saremo noi a scegliere quando mostrare entrambe le stanze in unicum visivo, oppure mostrarne solo una, a seconda delle necessità.


6. Boiserie

Adorate i pannelli in legno decorati che aggiungono un tocco in più ad ogni casa? Allora sappiate che siete fan della boiserie. In questo caso si tratta di una rivisitazione moderna che non è solo decorativa, ma anche funzionale. Infatti oltre a dividere perfettamente la zona living, questa boiserie contiene la cucina, lo spazio tv, la porta e un mobile bifacciale. Quando funzionalità ed estetica vanno di pari passo!


7. Mobile divisorio

Una soluzione classica e intramontabile è senza dubbio il mobile divisorio. In questa immagine possiamo ammirarne uno in legno realizzato su progetto che lascia passare la luce e il colore, dividendo le aree interessate, ma mantenendo un fil rouge visivo di grande ariosità e apertura.


8. Soppalco

Il vostro piccolo appartamento ha un ambiente con un'altezza di almeno 4,5 m? Allora potete optare per la costruzione di un soppalco! Sfruttare le altezze è infatti il primo passo per non sovraccaricare una piccola casa e inserire un soppalco è un’idea perfetta per realizzare una camera da letto e delimitare in questo modo, l’area giorno dall’area notte. 


9. Libreria interparete

Ed eccoci ad un’altra tipologia di libreria apprezzatissima per le sue capacità divisorie. Parliamo della libreria interparete che, come in questo caso, consente di dividere l'ambiente facendo percepire lo spazio come se avesse due aree distinte.


10. Libreria in vetro

E concludiamo con una libreria in vetro. Un materiale così leggero e trasparente come il vetro è ideale per evidenziare la separazione degli spazi garantendo però un’apertura e una leggerezza senza pari. 

Need help with your home project?
Get in touch!

Highlights from our magazine