Prima e dopo: 4 bagni risorti dalle ceneri

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

Prima e dopo: 4 bagni risorti dalle ceneri

Claudia Adamo—homify Claudia Adamo—homify
Modern Bathroom by Germano de Castro Pinheiro, Lda Modern
Loading admin actions …

Il prima e dopo di oggi riguarda un angolo privato della casa di cui tutti abbiamo bisogno: il bagno. Poche cose sono così eccitanti come entrare in uno spazio rinnovato di recente. Nuovi colori per le pareti, un bellissimo pavimento lucido, mobili nuovi… è una piacevole sensazione! Il bagno è molto più che lo spazio in cui rispondiamo alle esigenze fisiche; è anche l'angolo della casa in cui possiamo rilassarci con un bel bagno, ci immergiamo sotto la doccia, che lascia andare via lo stress di tutti i giorni. Quindi, quale modo migliore per sentirsi rigenerati in un bagno completamente rinnovato?

Prima: colori impossibili!

Il colore gioca un ruolo importante, sia se si parli della carta da parati, che del telefono cellulare o della sfumatura della vostra camicia preferita. E in questo bagno i colori, nonché i materiali, lasciano molto a desiderare! Le piastrelle scelte per le pareti sono di un color crema sfumato non più di moda e il pavimento in ceramica è completamente usurato, per non parlare del terribile copri water viola… Aiuto!

Dopo: bianco e luminoso

Questo è ciò che noi chiamiamo un effetto wow. Vediamo un bagno rinnovato al punto tale da rendere difficile credere che sia lo stesso dell'immagine precedente. Benvenuti in un ambiente elegante e chic, in cui il  bianco è quasi un elemento decorativo della stanza con la sua nitidezza. Per aggiungere un po 'di carattere, sono stati disposti alcuni cestini in stile africano, inseriti sotto il lavandino, gli unici elementi che aggiungono colore alla tavolozza bianca. Amore a prima vista!

Prima: un bagno d'altri tempi

Lo stile di questo bagno è stato decisamente superato, senza contare l'orrore dei tubi di scarico del lavandino a vista. Si ha la sensazione di trovarsi in un bagno poco curato di una trattoria di periferia. La doccia chiusa con il vetro opaco dà tristezza, per non parlare del gabinetto… Bocciato!

Dopo: eleganza e raffinatezza

Difficilmente il nero viene utilizzato per la decorazione degli spazi, tanto meno quando si parla del bagno, dove di solito regnano i colori chiari, quieti e naturali. Ma se le cose sono fatte bene, come in questo caso hanno fatto i professionisti di Mellow Design, il risultato può essere spettacolare: le piastrelle in toni carbone hanno sostituito sia  la superficie delle pareti che i pavimenti, in modo che i sanitari di porcellana potessero essere esaltati in maniera elegante. Come non apprezzare l'armadietto a specchio retroilluminato? Un cambiamento davvero notevole.

Prima: buio e deprimente

Lo abbiamo detto prima, ma vale la pena ripeterlo: i colori scuri non sono adatti per i piccoli spazi. Queste superfici in mosaico color cioccolata non fanno nulla per migliorare questo bagno, sia in termini di spazio che per l'aspetto. Ma soprattutto, cos'è quella terribile tenda per la doccia? O quel copri water rosa? Urge un rinnovamento!

Dopo: minimalismo e candore

Fantastico! Il bianco delle piastrelle nuove rende l'aspetto di questo bagno pulito e decisamente più piacevole. Inoltre, il grande specchio aumenta la percezione dello spazio visivo. Non vi sono decorazioni extra perché non sono assolutamente necessarie. Bisogna ricordare che la scelta del bianco non è casuale anche perché qualsiasi colore si voglia utilizzare per le asciugamani o per qualsiasi altra decorazione, spiccherà in tutta la sua intensità.

Prima: vecchio e sporco

Before - Bathroom by homify
homify

Before—Bathroom

homify

Da dove cominciamo? Piastrelle rotte e cadenti dalle pareti, accumuli di sporco formatisi tra le vie di fuga delle piastrelle, i sanitari datati… Questo bagno vince il premio come il peggiore della lista. Il suo grido di aiuto è assordante! Meglio passare subito al cambiamento!

Dopo: freschezza tout court!

Tiriamo un sospiro di sollievo nel mirare la ristrutturazione di quell'orribile bagno. Vecchie piastrelle sono oramai un ricordo lontano mentre quelle nuove, di colore beige, donano un aspetto elegante. L'illuminazione si riflette su di esse, grazie a dei faretti incassati nel soffitto, assicurando una cornice perfetta nella quale prendersi cura di sé.

Modern Houses by Casas inHAUS Modern

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!