Altezza Lavabo Bagno: Misure da Considerare

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

Altezza Lavabo Bagno: Misure da Considerare

Claudia Adamo—homify Claudia Adamo—homify
modern  by Jo-Bagno.it, Modern
Loading admin actions …

Esiste la misura perfetta per installare un lavabo nel bagno di casa? Ovviamente no! l'altezza lavabo non può prescindere dall'estetica, ma anche dalla fruibilità di un ambiente altamente funzionale come il bagno. Come per le prese e i piani d'appoggio, l’altezza del lavabo, non rappresenta una caratteristica di secondo ordine quando si tratta di creare un bagno, a maggior ragione se è il bagno dell'abitazione nella quale viviamo.

Come per i mobili, anche per quanto concerne i sanitari del bagno, bisogna attuare strategie precise per la loro collocazione, frutto di attente osservazioni ed esigenze della persona o famiglia. Con ciò si vuol dire che nello specifico, non tutti i lavabi dovrebbero trovarsi alla medesima altezza, e quest'ultima dovrebbe variare in base, appunto, alla persona che dovrà usufruirne per la maggior parte del tempo.

Esistono degli attenti studi progettuali, svolti perlopiù da professionisti e tecnici, volti proprio a stabilire una maggiore fruibilità degli spazi abitativi, assumendo come riferimento parametri biometrici, ultime tecnologie in fatto di materiali, nonché usi e costumi propri del territorio. Inoltre, qualora ci si trovi dinanzi a situazioni particolari, come quando si deve stabilire l'altezza lavabo per i disabili, anche in tal caso esistono specifiche dimensioni, stabilite in base a valutazioni che dipendono dalla ridotta capacità motoria.


Altezza lavabo: parametri di riferimento

Ribadiamo un'altra volta che l'altezza lavabo e in generale la posizione dei sanitari in un bagno, deve essere una scelta effettuata secondo un ragionamento preciso e quindi estremamente soggettivo. Pertanto, l’altezza a cui collocare un lavabo, sia esso a colonna o in muratura non è sempre uguale: esiste uno standard di altezza lavabo da terra, fissato dagli esperti a 80 cm, con uno scarto in più o in meno di 5 cm. Questo parametro è stato individuato attraverso i suddetti studi antropometrici, i quali tengono conto dell’altezza media dell’essere umano adulto.

Accanto agli studi antropometrici sull'altezza lavabo, i parametri ufficiali prevedono anche l’altezza dello specchio e le dimensioni del piano d’appoggio, che dovrebbero avere 20 cm liberi su ambedue i lati.

Inoltre, le prese elettriche dovrebbero essere collocate in prossimità del lavabo, ma come si può immaginare, alla giusta distanza dai miscelatori d’acqua. Per quando riguarda l’area di manovra, gli esperti ritengono che davanti al sanitario dovrebbero sempre esserci almeno 60 cm liberi per poterlo utilizzare in tutta comodità.

Altezza lavabo: fattori determinanti

Essendo frutto di valutazioni che tengono conto di diversi fattori che devono essere presi in considerazione, l'altezza del lavandino, che sia altezza lavabo da terra o sospeso, deve considerare fattori che possono modificare l'altezza standard:

  • presenza di bambini in casa: se in casa c'è uno o più bambini, si dovrebbe prevedere un’altezza lavabo più contenuta, oppure esistono in commercio delle scalette realizzate appositamente per i più piccoli, in legno o plastica colorata, affinché anche loro possano utilizzare i servizi in maniera sicura;
  • l'impiego principale: attualmente, la maggior parte delle abitazioni dispone di più di un bagno, a seconda dell'utilizzo che se ne vuol fare. Pertanto, il lavabo installato in un bagno di servizio dovrebbe essere leggermente più basso delle dimensioni standard, in particolar modo se viene utilizzato per radersi o semplicemente lavare i denti; se viene invece adoperato per lavare i capelli, oppure lavare il bucato delicato, potrebbe essere necessario installarlo un po’ più in alto;
  • la rubinetteria: se si deve installare un nuovo lavandino, in sostituzione di uno vecchio e si vuole conservare la vecchia rubinetteria, a quel punto la giusta altezza lavabo non sarà determinata soltanto dal suo utilizzo, ma anche dall’altezza dei rubinetti già installati, in genere difficili da modificare. In poche parole, è importante fare attenzione che il lavabo non sia troppo basso rispetto ai miscelatori, onde evitare schizzi e fuoriuscite indesiderate.


Per essere più precisi, il lavabo non dovrebbe mai essere installato sotto i 70 cm di altezza. Per coloro i quali hanno delle titubanze in merito, possono optare per i lavabi con colonna, che dispongono di un'altezza standard prefigurata, che può evitare di fare scelte azzardate, ma ottenere comunque un risultato degno di nota.

Tipi di lavabo

Un'altro elemento che va considerato riguarda più che altro l'estetica: che tipo di lavabo si vuole installare per il proprio bagno? Se si desidera installare un lavabo a colonna, in questi casi l’altezza è fissa e definita a priori nel momento in cui si sceglie il modello che si preferisce, dato che questi tipi di lavabo poggiano su una propria colonna poggiata a terra. Se invece occorre capire l'altezza lavabo sospeso o da appoggio, si può decidere in totale libertà, in base alle proprie esigenze e a quelle della famiglia, in quanto può essere essere o meno incassato e legato ad un mobile.

L’altezza dei lavabi da appoggio è quella più variabile e più difficile da stabilire a priori, non solo perché è necessario valutare anche l’altezza del piano che comunque può e deve essere sfruttato in vario modo, specie come punto d’appoggio, ma dipende molto dal design e dal formato e dal tipo di vasca prescelta, che di per sé può avere un altezza variabile da 5 cm a 20 cm ed oltre.


 Houses by Casas inHAUS, Modern

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!