10 Idee per il Pavimento in un Piccolo Bagno

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

10 Idee per il Pavimento in un Piccolo Bagno

Monica Mariani—homify Monica Mariani—homify
Scandinavian style bathroom by Pasja Do Wnętrz Scandinavian
Loading admin actions …

Se il bagno è piccolo, dobbiamo prestare particolare attenzione alla luminosità. Infatti, in un ambiente di dimensioni modeste, l’illuminazione e i colori sono determinanti per far sì che lo spazio non risulti angusto e opprimente. Di conseguenza, sarà preferibile scegliere colori chiari e un’illuminazione appropriata per far apparire lo spazio più ampio e luminoso. La scelta ovviamente è soggettiva e nessun colore o materiale è precluso però ci sono dei piccoli accorgimenti che possono essere sfruttati per migliorare l’aspetto complessivo. Il pavimento, come gli altri elementi che costituiscono l’arredamento, può avere una funzione importante, decorativa per esempio, oppure può vivacizzare e dare un tocco di colore a tutta la stanza, può essere un dettaglio utile per alleggerire un insieme magari un pochino affollato, o per dare continuità all’arredamento. Vediamo insieme qualche esempio.

1. Colori chiari e neutri

Come dicevamo, la luminosità è molto importante, di conseguenza la scelta del bianco come colore dominante è sicuramente efficace. Se però non vogliamo che sia proprio tutto bianco, possiamo scegliere per il pavimento una tonalità chiara e neutra, che costituirà un elemento di  stacco senza pregiudicare la luminosità dello spazio.

2. Decorazioni per creare movimento

Per movimentare un ambiente dove dominano i toni chiari e neutri, possiamo ricorrere alle decorazioni, anche in colori decisi e a contrasto purché non prevalenti rispetto all’insieme.

3. Disegni geometrici in bianco e nero

Proprio come nel caso delle decorazioni, anche un disegno geometrico a contrasti decisi, come un pavimento a scacchi bianchi e neri può essere una soluzione. L’importante è che la decorazione sia gradevole e non invasiva.

4. Piastrelle colorate

In un bagno dove il colore dominante è il bianco, è possibile movimentare l’ambiente tramite un pavimento in piastrelle colorate, in tinte non troppo accese, che andranno a creare una decorazione senza togliere luminosità all’insieme.

5. Un unico colore deciso

Se non vogliamo rinunciare ai colori decisi e vivaci, possiamo sceglierne uno, anche scuro, per il pavimento, senza mai trascurare la luminosità dell’insieme.

6. In tinta con le pareti

Possiamo scegliere un colore, purché chiaro, e utilizzarlo sia per le pareti e sia per il pavimento, dando continuità visiva a tutta la stanza. Saranno poi dettagli e accessori, magari in colori vivaci, a dare movimento

7. Più chiaro delle pareti

Per differenziare le cromie della stanza possiamo scegliere un colore, comunque chiaro, per le pareti e mantenere il bianco per pavimento, soffitto e sanitari. A portare un po’ di colore saranno mobili e accessori.

8. La pulizia del grigio

Il grigio è un colore neutro e, nei suoi toni chiari e freddi, dà un senso di pulizia e rigore che sicuramente si addicono alla stanza da bagno.

9. Decorazioni sui toni del grigio

Come variante al grigio uniforme, possiamo sceglierlo come colore base per un pavimento movimentato e vivace che, grazie alle tonalità neutre non risulta troppo invasivo.

10. Bianco e legno

Il pavimento in legno, anche finto, rende più accogliente qualsiasi ambiente. Anche in un piccolo bagno ha quindi un notevole valore estetico ma non bisogna mai trascurare la luminosità dell’insieme ed è comunque meglio abbinarlo al bianco come colore dominante.

Modern Houses by Casas inHAUS Modern

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!