10 motivi per scegliere le porte interne in laminato

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

10 motivi per scegliere le porte interne in laminato

Silvia Piro Silvia Piro
modern  by PIETRELLI PORTE , Modern
Loading admin actions …

Negli ultimi anni, il laminato si è evoluto fino a raggiungere standard qualitativi molto alti, diventando uno dei materiali più utilizzati per quanto concerne la realizzazione di porte interne, mobili e pavimenti. Ma cos'è esattamente e da cosa è composto? Il laminato è un rivestimento applicato a diversi materiali, quali Mdf, truciolato o tamburato ed è formato da molteplici strati di carta, impregnata di resine melamminiche o fenoliche, pressati gli uni sugli altri.  I fogli di carta sono tenuti insieme grazie a speciali collanti, la qualità del laminato dipenda anche dal tipo di collante utilizzato. I collanti poliuretanici, ad esempio, sono molto resistenti all'umidità , all'acqua, al vapore e al calore. Noi consigliamo sempre di informarsi bene su quali siano le sostanze e i materiali che compongono il laminato, per evitare di comprare prodotti scadenti. Secondo la lavorazione si distinguono principalmente tre tipi di laminato:

Hpl (Hight Pressure Laminate) : laminato sottoposto a pressione molto elevata che gli conferisce grande resistenza, è il laminato più pregiato e consigliato.

Cpl (Continous Pressure Laminate) : laminato sottoposto a pressione continua ma più debole, che lo rende meno resistente rispetto al laminato Hpl.

Chpl ( Continous Hight Pressure Laminate) : laminato sottoposto a pressione continua ed elevata.

Nel presente libro delle idee ci soffermeremo sulle porte interne in laminato, vedendone alcuni esempi e elencandone le principali qualità. Le porte interne in laminato hanno avuto un forte incremento di vendite soprattutto perché presentano caratteristiche quali:

Resistenza ai graffi e agli urti

Lo strato protettivo da cui sono formate le porte interne in laminato, le rende particolarmente resistenti ai graffi e agli urti,  consentendo di mantenere la lucentezza molto più a lungo rispetto ad altri materiali. 

Nella foto potete vedere una delle porte realizzate da Pietrelli porte, il modello Demetra  con finitura laminato millerighe brown. La finitura in laminato assume l'aspetto del legno, donandoci l'illusione di avere una porta caratterizzata da un materiale vivo, senza gli svantaggi che quest'ultimo  può comportare.

Resistenza alle infiltrazioni

Un'altra qualità delle porte interne in laminato è la resistenza alle infiltrazioni. Il laminato, infatti, non permette all'acqua o a qualsiasi altro liquido di penetrare sotto lo strato superficiale, la particolare struttura di questo materiale lo rende altamente ermetico. 

Nella foto è rappresentato un altro modello di Pietrelli porte, il modello Artemide con finitura laminato millerighe white. La porta presenta uno stile minimal e raffinato, perfetta per donare un tocco di eleganza ai vostri interni!

Proprietà igeniche

Le porte interne in laminato sono tra le più igieniche esistenti sul mercato. I batteri necessitano di nutrimento e umidità per proliferare, ciò è impossibile su un materiale come il laminato, caratterizzato da una superficie sigillata in modo talmente saldo che lo sporco non può penetrarvi. 

Nella foto potete vedere il modello Artemide, che avete visto sopra, nella variante con  finitura laminato millerighe brown. Ancora una volta il foglio in laminato riproduce perfettamente l'essenza del legno, donando una piacevole sensazione di calore. 

Stabilità alla luce

Le porte interne in laminato sono stabili alla luce e resistono ai raggi UV, il colore della vostra porta non si altererà con il passare del tempo ma resterà sempre uniforme e omogeneo.

Qui vi proponiamo un altro modello di Pietrelli porte, il modello Diana con finitura laminata palude oak. La finitura riproduce le venature verticali del legno, in una variante dal colore scuro particolarmente elegante e raffinata. 

Resistenza alle macchie

Le porte interne in laminato presentano una elevata resistenza alle macchie, dovuta alla consistenza della superficie. I fogli di carta, da cui è composto il laminato, sono imbevuti in resine capaci di rendere impermeabile la superficie, di conseguenza lo sporco scivola e non si insinua negli strati sottostanti. 

Qui vi mostriamo l'ultima proposta di Pietrelli porte, il modello Diana con finitura laminato frassino laccato. La porta si caratterizza per un colore bianco opaco e uno stile minimal, perfetta sia su pareti dello stesso colore, per un effetto mimetico, che su pareti dai toni scuri, a contrasto. 

Antistaticità

Le porte interne in laminato hanno proprietà antistatiche, ossia non attirano la polvere: le particelle volatili, presenti nell'aria non si andranno a depositare sulle vostre porte, ma scorreranno via quasi senza sfiorarle. Un qualità non trascurabile, soprattutto se in casa ci sono bambini o soggetti allergici. 

Nella foto potete vedere la proposta di Phi Phorte, un'azienda tecnologicamente all'avanguardia, specializzata nella lavorazione del laminato. La porta in questione è una porta a libro, particolarmente indicata per chi ha problemi di spazio, in quanto riduce l'ingombro dell'anta in fase di apertura. 

Facilità di pulizia

Grazie ad alcune  delle qualità che abbiamo elencato in precedenza, quali resistenza alle macchie e antistaticità, le porte interne in laminato risultano molto facili da pulire. Per la pulizia quotidiana utilizzate un panno morbido o  in microfibra e un detergente per vetri poi asciugate bene, per evitare che rimangano aloni. Non utilizzate prodotti abrasivi, acetone o pagliette in acciaio, altrimenti rischierete di rovinare la superficie.

Possibilità di assumere l'aspetto estetico desiderato

Come abbiamo già detto in precedenza, il laminato può assumere l'aspetto di qualsiasi altro materiale : legno, pietre naturali, come marmo, granito, quarzo e ceramica. Può riprodurre le più svariate colorazioni ed essere ornato con fantasie o decorazioni, può assumere un aspetto opaco, lucido o satinato. Avrete infinite possibilità nella scelta delle vostre porte interne in laminato e potrete assecondare i vostri gusti senza limitazioni.

Convenienza economica

Caratteristica assolutamente non trascurabile delle porte interne in laminato è la convenienze economica. Un laminato di alta qualità non ha nulla da invidiare alle porte in legno e presenta un rapporto qualità/prezzo imbattibile. Ma, nonostante l'estetica accattivante e le numerose qualità, il laminato resta un materiale artificiale che potrebbe non soddisfare chi è legato alla sensazione di calore trasmessa da un materiale vivo.

Ecosostenibilità

Le porte interne in laminato risultano qualitativamente valide anche dal punto di vista ambientale, se vengono prodotte da aziende serie, che rispettano le norme sull'utilizzo di prodotti non nocivi. Il laminato, come abbiamo già detto, è formato da un cuore in fibra legnosa, rivestito da fogli di carta imbevuti in resine. Le resine utilizzate sono biocompatibili mentre gli eventuali decori sono realizzati con inchiostri e pigmenti non dannosi per la salute. 

Se cercate alternative alle porte in legno, ma quelle in laminato non vi hanno convinto, date un'occhiata qui: Collegare e separare con gusto: le porte in ferro.

Modern Houses by Casas inHAUS Modern

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!