restaurare con i tessuti

Request quote

Invalid number. Please check the country code, prefix and phone number
By clicking 'Send' I confirm I have read the Privacy Policy & agree that my foregoing information will be processed to answer my request.
Note: You can revoke your consent by emailing privacy@homify.com with effect for the future.

restaurare con i tessuti

Federica Di Bartolomeo Federica Di Bartolomeo
modern  by Restyling Mobili di Raddi Federica, Modern
Loading admin actions …

Per rifoderare poltrone e sedie occorre pazienza e cura per i dettagli. Per farvi un’idea riguardo a cosa state andando incontro, ecco un semplice schema dei tre passi fondamentali per ottenere buoni risultati:

Fase 1: con l’aiuto di carta di giornale ricavare una sorta di “cartamodello” dei vari pezzi che compongono il rivestimento. Si potrà così calcolare meglio il metraggio necessario, ma soprattutto valutare – nel caso si scelga un tessuto fantasia – come “cade” il motivo decorativo. Acquistare sempre stoffa in più, sia per poter rimediare a qualche piccolo errore, sia perché il tessuto va lavato prima della confezione e potrebbe quindi restringersi.  Fase 2: ritagliare i pezzi seguendo le sagome in carta, lasciando intorno un’abbondanza di 10 cm per le cuciture. Con l’aiuto degli spilli puntare i pezzi di stoffa sulla poltrona per verificare che forma, dimensioni e posizione del disegno siano giusti.  Fase 3: le varie sagome si uniscono con imbastitura e poi si cuciono a macchina al rovescio per ottenere una fodera da fissare alla poltrona con l’apposita sparapunti. Le graffe si nascondono incollandovi sopra la passamaneria.

Nella foto un pezzo facente parte di un salotto in stile Chippendale composto da due poltrone  e una sedia.Il legno è stato colorato di bianco e rifinito con effetto shabby. Seduta e schienale sono stati completamente rimbottiti con materiale vegetale (crine

Se però non ve la sentite di improvvisarvi esperti tappezzieri, sappiate che ci sono operazioni molto più semplici per dare un volto nuovo ai tessuti di sedie, sofa e poltrone.

Ad esempio, avete mai pensato ai bottoni? Possono essere un’alternativa davvero semplice per rinnovare il design di cuscini e rivestimenti, adattandosi agli stili più diversi e perché no, portando un tocco di colore inaspettato anche all’arredo più classico.

Guardate invece il risultato di un semplice lavoro di collage con vecchi pezzi di stoffa! Questo pouf ha letteralmente ritrovato nuova vita, diventando un complemento d’arredo allegro e alla moda.

Allora vi sentiti pronti per iniziare la vostra avventura fai da te? Noi speriamo di sì e contiamo di darvi una mano con i prossimi articoli!

Modern Houses by Casas inHAUS Modern

Need help with your home project?
Get in touch!

Discover home inspiration!